Dolcemente Milano…… appassionatamente Londra !!!!

Postato by Estrelia

Dolcemente???? Beh se è lui che riesce a coinvolgerti in una ” dolce ” magia ….allora si Milano diventa dolcemente casa mia !!!

Tutto è iniziato il 10/03 scorso….. Sono arrivata a Milano per raggiungere Bergamo …. ero emozionatissima, avevo i brividi  e non solo per la neve ;P……eppure ci sono stata a Maggio, Ottobre, a Capodanno….. perchè ero emozionata????

Perchè ero li a vivermi un’esperienza indimenticabile!!!

Io , Roberta, Rosa ,Silvia e Lone …..insieme in una cucina tutta matta, una cucina su strada ….dove il protagonista indiscusso era lui …e la sua arte!!!

Ma non è stata solo un’esperienza culinaria …. è stata anche l’insieme di due serate dolcissime…….

Ho rubato  l’abbraccio tanto desiderato al  mio amico Lone, ho rubato  il luccichio degli occhi di Silvia nell’essere li  con noi e con lui ,

ho rubato  lo sguardo di Rosa attento ai procedimenti di tutte le ricette ed ho rubato due giorni con la mia pazzarella Robertina ….che ha vissuto due giornate indimenticabiliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii con la sua amichetta vulcanica 😛

Ma porto dentro di me …….. anche la complicità che ci ha unito ad un gruppo di amici conosciuti sul web e che hanno condiviso e condividono queste esperienze culinarie con noi!!!

E poi che dire di lui, Maurizio Santin…… lo definirei un cappuccino goloso 😛

E’ soprattutto un amico……………. ma anche un grande professionista ….. 😀

Un tenerone che ho visto commuoversi difronte al regalo che lui stesso ha fatto ad una dolcissima e bellissima pasticcera di soli 18 anni: Francesca 😀

Le  ha donato la sua giacca nera….. 😀

Non dimenticherò le lacrime di gioia e commozione sul volto di Francesca e il sorriso di noi tutti perchè quella giacca davvero  la meritava …per la sua precisione, per la sua passione per i dolci , per le cure e le attenzioni che dedicava ad ogni opera dolciaria santiniana 😛

Ho conosciuto persone fantastiche e le porto con me ….. in tutti i miei sorrisi di quelle dolcissime e piccantissime serate ;D

Il 12 poi ho volato fino a Londra vivendo un sogno che portavo nel cassetto da ragazzina…. girare per le strade di Piccadilly Circus, vivere la mia Notting Hill, vedere il meridiano Greenwich con il laser, attraversare il Tamigi in nave …..ma anche sotto una galleria, fare shopping nei magazzini Harrods, camminare sul maestoso Tower Bridge ,

fotografare Londra e il suo big ben dalla mitica Ruota panoramica di London eye   …. e trascorrere il mio compleanno con mio marito e il cerato Orlando Bloom ;D

E’ stato un anno esplosivo ed emozionante…… ma la vera ” Bomba ” ancora non è scoppiata……:D

Ma questo sarà un altro post…….. ;D

Ed ecco la mia Torta Londineseeeeeeeeeeeeeeeeee ;D

Vi penso sempre e vi porto sempre con me ……e non vi abbandonerò mai ….. anche se tra un pò sarò impegnata 24  ore su 24 !!!!

Un abbraccio circolareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee ;******************************

Un Normale Menù di Ottobre…..

POSTATO DA FRUGITER

cominciamo con RISOTTO ALLA ZUCCA NELLA ZUCCA
risotto alla zucca nella zucca

Ingredienti:

una cipolla
una fetta di crudo spessa
mezzo chilo di zucca
200 g di riso
1 litro di brodo
1/2 bicchiere di vino
Procedimento

faccio soffriggere al cipolla affettata con il prosciutto taglaito a cubetti, poi aggiungo la zucca e rosolo per 2 o 3 minuti
aggiungo il riso e faccio tostare. sfumo col vino e poi a mestoli unisco il brodo bollente fino a che non è tutto cotto
se la zucca che avete è abbstanza piccola lo potete servire dentro

 

STUFATO DELLA SQUAW
stufato della squaw

è una ricetta pellerossa.. le donne usavano carne di scoiattolo e di coniglio selvatico
è più buona il giorno dopo riscaldato
un ottimo piatto unico adesso che fa freddo.. qualche ingrediente è stato cambiato, specialmente le erbe aromatiche che sono tipiche delle nostre latitudini e gli aromi ma il gusto è molto vicino a quello originale (a parte che non so di cosa sappia la carne di scoiattolo )

Ingredienti:

1 pollo intero, mezzo mazzo di prezzemolo, 6 grani di pepe nero, 1 folgia di alloro, un litro di acqua, 1 cucchiaino e mezzo ciascuno di salvia tritata e erbe miste da arrosto
2 carote medie taglaite a fettine
2 coste di sedano taglaite a fettine
2 patate medie taglaite a tocchetti
400 g di pomodori
1 cipolla gialla media tritata
100 g di fagioli freschi o surgelati
100 g di mais in scatola o fresco

Procedimento

mettete il pollo in acqua e insieme in un sacchettino di garza il prezzemolo, l’alloro, i grani di pepe, mexxo cucchiaino di salvia e mezzo di erbe miste e salatela
portate ad ebollizione e fate cuocere piano per 1 ora o finchè il pollo non sia cotto
mettete il pollo in un piatto e schiumate il brodo
mettete nela casseruola col brodo le carote, il sedano, le patate, i pomodori, la cipolla i fagioli e un’altor mezzo cucchiaino di erbe e di salvia. coprite e fate andare a leggero bollore per 30 min, mescolando di tanto in tanto
nel frattempo disosssate il pollo e tagliatelo a pezzi. metteteli nella pentola insieme al mais, fate cuocere leggero bollore per altri 30 minuti
aggiungete quianto resta delle erbe miste e salvia.
eliminate il sacchettino degli odori versate nei piatti e servite con pane casereccio o pane al mais


BISCOTTO ALLA MOUSSE DI CASTAGNE

 

bavarese di panna e castagne 2

Ingredienti:

1 pds
500 g di panna moontata
350 g di castagne già pelate
100 g marorn glace
3 cucchiai di zucchero semolato
1 cucchiaio di zucchero a velo
1 bicchierino di rum


Procedimento

mettere le castagne in una pentola coprirle con acqua unire lo zucchero semolato e farle cuocere: devono diventare asciutte. passarle al passaverdure
aggiungere il rum e mescolare poi unire piano la panna montata, lo zucchero a velo e i marronglaces spezzettati
tagliare il pandispagna in due rettangoli o il cerchio a metà
farcire l’interno col la mousse e poi coprire con altro pds, mettere la panna avanzata anche sopra e se siete brave decorate a piacere con ciuffi e marronglaces
mettere in frigo per almeno 6 ore (come al solito più ci sta meglio è)

Due Torte per un’Amica

Postato by Frugiter

mia carissima amica fiorellino, che saluto con tantissimo affetto, mi ha chiesto oggi una ricetta di una torta con le pere e la ricotta.. scartabellando tra le mie mille ricette ho trovate codeste: speriamo che la possano accontentare:

zuccotto di pere

ingredienti: 5 pere

500 g ricotta

200 g zucchero al velo

100 g savoiardi

1 bustina di vanillina

1 bicchierino di liquore a piacere

passa al setaccio la ricotta, unisci lo zucchero la vanillina, il liquore e i savoiardi sbriciolati. impasta col cucchiaio di legno. unisci le pere tagliate a pezzetti mescolando delicatamente

fodera uno stampo da zuccotto con pellicola trasparente e versavi l’impasto, battendolo con un colpo secco per evitare buchi

metti in frigo a rassodare per almeno un’ora, poi sforma e toglii la pellicola

torta di ricotta e pere

ingredienti

180 g di farina

1 cucchiaino di lievito

80 g zucchero

2 uova

sale

1 cucchiaio di latte

70 g burro

per la crema pasticciera

4 uova, 100 g zucchero

30 g farina

1/2 l di latte

per la farcia

250 g ricotta

la scorza grattugiata di un’arancia

3 pere

2 cucchiai di zucchero

setaccia insieme farina zucchero e lievito, metti i torli sbattuti leggermente, il burro il latte e una presa di sale. lavora velocemente come una frolla e metti in frigo per almeno mezz’ora (di più è meglio)

tira la pasta col mattarello e fodera una tortiera con la cerniera; punzecchia la pasta e metti in forno caldo a 180° per 15 min

prepara la crema pasticciera come al solito, usando i torli. tieni da parte le chiare

ammorbidisci la ricotta con la forchetta unisci la scorza di arancia tritata, le paere tagliate a dadini piccini e la crema ormai fredda.. metti lo zucchero e tramena bene per amalgamare

monta a neve tre dei bianchi a neve rimasti e uniscili delicatamente alla farcia, poi metti tutto nell apasta cotta e fai andare di nuovo in forno caldo a 180° per 40 min.

fai rafreddare prima di sformare

Prima esperienza pdz e pds :-P

Postato da Stufetta

Voglio iniziare questo post ringraziandovi tutte, sopratutto Mavi ed Eliana per la pazienza, gli ingradiente ed i consigli!!!
Questa torta è risucita grazie a voi, e alle mie manine….peccato per i piedini!!! si perchè soffrò di tallonite e quel giorno sono stata in cucina dalle 13.30 fino alle 19…avevo i talloni in fiamme, non riuscivo neanche ad appoggiarli!
torta-gigio-modificata

E’ stata dura, faticosa, ma alla fine sono non soddisfatta ma contentina!Per il mio amore questo ed altro!
E’ un Pan di Spagna di:
6 uova
150 g farina
150g zucchero
scorze di due arancie

…lavorato purtroppo a tre uova alla volta con lo zucchero per circa 10minuti, perchè non ho un robot da cucina(emm…un giorno si è rotto, nononono non sono stata io) quindi le ho montate con il frullino, e poi dal basso verso l’alto ho aggiunto la farina piano piano…180 °C in forno per 30 minuti!!

La bagna con tutto il da farsi, e l’agitazione non l’ho fatta, così ho spremuto le due arancie da cui avevo preso la scorza e ho bagnato la torta!
Due farciture, una crema al cioccolato fondente, e una alla marmellata d’arancie amare…e menomale che doveva essere amara!!!è risulata dolce, fintroppo, infatti mi ha rovinato un pò la torta, perchè era troppo dolce, ma sono sicura che non era dovuto dalla pasta di zucchero!

Cmq è andata bene dai…la mia prima esperienza con la Pasta di Zucchero! Ringrazio Dio e mio Babbo…perchè è arrivato nel momento in cui dovevo stendere la pasta e non ci riuscivo, avevo troppo male ai piedi…menomale che le mie preghiere si sono avverate!
Per la decorazione…non mi piace per niente, è troppo bianca! Se avessi avuto un pò più di tempo forse facevo qualcos’altro!dai sono contenta di aver visto il mio amore contento…ci voleva!
Perchè due D??? perchè sono fratello e sorella con la stessa iniziale, e fanno il compleanno in giorni vicini!
Un bacio a tutte e visto che in questo periodo siamo in tema di barzellete, questa è prorpio azzeccata :-D!

Un giovane marito rincasa dal lavoro e trova la moglie in lacrime.
“Su, su, cara, che cos’è successo??”
“Avevo preparato una torta meravigliosa e il cane se l’è mangiata.”
“Via, cara, non piangiere, a tutto c’è rimedio. Compreremo un’altro cane!!!” 😀 😀 😀

Buon 1° Maggio per domani A voi Lavoratori! smack :-*

Menu Vegetariano per la Festa della Donna

Postato by Frugiter

ieri sera abbiamo festeggiato a casa di un anostra amica… niente uomini…
ma tanta voglia di stare insieme e di divertirci… c’erano anche persone che non vedevo da prima che nascesse luca… è stata una bella rimpatriata…
poichè due nostre amiche sono vegetariane… per una sera abbiamo lasciato la carne dentro al frigorifero… di casa nostra… e abbiamo pasticciato insieme facendo una bella confusione in cucina.. epoi scambiandoci i paitti che abbiamo cucinato..
prima di tornare a casa..abbiamo diligentemente rimesso tutto a posto e buttato paitti, bicchieri,  bottiglie e imballaggi …tutto meticolosamente al posto giusto.. perchè essere donne significa anche essere consapevoli che la terra è femmina e va rispettata..
cerchiamo di essere responsabili e di vivere bene nel nostro pianeta.. con consumare cibi ecocompatibili ed eticamente corretti e con lo smaltire in maniera giusta i nostri rifiuti…
almeno ogni tanto…..
questo è quello che bbiamo mangiato.. niente foto perchè non mi sembrava carino perdere tempo a cliccare i miei e gli altrui manicaretti… però tutto molto molto buono

minestra di orzo e carciofi

stefania a veva messo a bagno al mattino 300 g di orzo integrale.. noi abbiamo pulito 6 carciofi e tagliati a spicchi e messi a bagno in acqua e limone
poichè stefi ha il bimby… ha tritato 1 mazzo di prezzemolo e 3 spicchi d’aglio 3 sec a vel 7, poi ha messo in una ciotolina…. nel boccale col prezzemolo ha tritato 2 cipollotti freschi 5 sec velocità 7 poi li ha insaporiti con dell’olio per 3 min a 100° vel 1
adesso ha messo i carciofi scolati e li ha fatti andare a vel antioraria 100° per 5 m
ha preparato 1,5 litri di brodo vegetale col granulato e bollente l’ha messo nel boccale, poi ha aggiuhto l’orzo scolato, il sale e ha fatto cuocere 30 m antiorario 100° vel spiga
l’abbiamo mangiato cosparso di prezz tritato e un filo d’olio
buono e caldo…

 

 

orzo-e-carciofi
abbimao continuato con un

polpettone di fagiolini

preparato con 1 kg di fagiolini bolliti e passati al setaccio.. uniti a 500 g di ricotta, 4 uova 100g di parmigiano grattugiato.. un presa di maggiorana aglio e prezzemolo tritati assieme.. ah le uova le abbiamo divise.., i tuorli messi nell’i pasto.. le chiare montate a neve e aggiunte all’ultimo… passato tutto nella teglia unta e cosparsa di pangrattato… pangrattato anche sopra.. rioghine decorative coi rebbi della forchetta e in forno a 200° per 40 m

poi un bel

budino di riso all’arancia

di nuovo col bimby di stefania
lei lo ha preparato subito.. quando noi siamo arrivate stava cuocendo il riso.. perchè va mangiato freddo
ha tritato nel boccale la socrza dui due arance nontrattate con 250 g di zucchero 10 sec vel 9
e messo inuna ciotolina
ha fatto bollire 750 cc di latte (anche di soia) per 7 min a 100° vel 1
ha aggiunto 15 gocce di essenza di vaniglia, 400 g di riso 1 pizico di sale e ha fatto cuocere 20 m a 100° antiorario vel 1
ha unito il trito di buccia e zucchero.. ha fatto raffreddare dentro il boccale.. poi ha aggiunto un bichierino di grand marnier e il succo di 3 arance, ha mesc0olato 20 sec antiorario vel 3
ha messo il tutto in 6 copette e ha lasciato in frigo per 1 ora prima di portare in tavola

abbiamo condito il tutto con tante belle chiacchiere e la consapevoleza di essere delle belle persone.. che ci accompagnerà spero per molto tempo ancora

e con questa bella consapevolezza vi saluto e vi dò questo augurio

siete tutte delle belle persone

un bacio grosso grosso

mavi

Le Mie Torte

Postato by Frugiter

scusate la mania di grandezza.. ma sto troppo bene sono piena di me stessa e mi dovete sopportare
avete creato un mostro… hihihihi
ho imparato perfino a ridere come romina.. sto diventando il suo clone…..
passo le giornate a giocare con lieviti e farina.. aiuto fermatemiiiiiiiiiiiiiii
allora la prima torta è per le mie colleghe
è un pds da 9 uova, farcito con crema simil ferrero rocher e bagnato con liquore al caffè (non so perchè lo chiamano bayles), coperta con pdz e ricamata con ghiaccia reale che mi è venuta bella liquidia (ggrrrr) e così mi è colata tutta… però le mie colleghe hanno fatto tanto di cappello e hanno detto che era bellissima e buonissima

torta-mio-compl

qui c’è la sezione torta-mio-compl-part

questa invece è fatta per noi in casa
un pdz di 6 uova, bagnata con lo sciroppo di arancia che ho fatto da poco e farcita con doppio strato di crema pasticciera, coperta con una goduriosa e morbida glassa al cioccolato fondente e panna e ricamata con ghjiaccia reale che stavolta ha tenuto ( arigggrrr)
torta-mimosa-2

anche qui c’è il particolare dell’interno
fetta-torta-mimose

bene ora che ho finito l’autocelebrazione siete autorizzate a prendermi a uova in faccia
ciao bacini bacini