Linguine alla Carbonara con le Vongole

Postato by Frugiter

è una gustosa variante di un piatto ultra classico

Igredienti :
500 g di linguine per 6 persone
1,5 kg di vongole veraci
100 g di pancetta
100 g di parmigiano grattugiato
1/2 bicchiere di vino bianco secco
4 uova
olio evo sale pepe
cipolla e aglio


Procedimento:

dopoa ver fatto spurgare in modo classico le vongole, fatele aprire con un filo di olio e il vino bianco
sgusciatele. affettate al cipolla e taglaite la pancetta a cubettini
fate rosolare il tutto in padella con poco olio, unite le vongole con poco del loro liquido filtrato e fate insaporire
lessate la pasta e sbattete le uova in una ciotola col parmigiano , prezzemolo una girata di pepe e poco sale
scolate la pasta e bolente versatela nella terrina
aggiungete il contenuto della padella rimescolate e servite
carbonara nel piatto

Annunci

Gli Scialatielli all’Amalfitana

postato da frugiter

scialatielli all'amalfitana

allora finalmente abbiamo cucinato gli scialatielli che romy mi ha portato da napoli quando ci siamo incontrate a casa di birba

la ricetta è presa dal wb, dal sito http://www.penisola.it /amalfi

600 g tra vongole veraci tartufi e cozze
150 g di gamberetti pesati sgusciati
250 seppioline
250 pomodorini ciliegini o piccadilly
10 olive verdi
un pugnetto di capperi
2 spicchi d’aglio prezzemolo

fate imbiondire l’aglio tagliuzzato nell’olio in una padellona, aggiungete i frutti di mare e fate aprire, fltrate il sugo dalla eventuale terrina e poi unite gamberetti e seppioline a pezzettini
aggiungete i pomodorini tagliati a quarti fate cuocere 10 minuti
unite olive e capperi e se asciuga troppo diluite con l’acqua dei frutti
nel frattempo cuocete gli scialatielli
ci mettono quasi 20 minuti e quindi potete fare in contemporanea il sugo
scolate gli scialatielli e buttateli nella padella
fate andare un bel minuto buone saltando la pasta
servite spolverando di prezzemolo tritato
da roma siamo scesi ad amalfi…

chi scende di più? però potremmoa nche risalire…

Seppie con Fagioli….veloce-veloce

Postato by Fiorellino /Kibly

Per Birba e company

ingredienti
1 kg. di Seppie tagliate a pezzetti (oppure a striscioline)
olio evo q.b.
1 spicchio di aglio
1 bicchiere di vino bianco
fagioli cannellini prendere un barattolo,oppure cuocere i fagioli ,come meglio preferite..
sale q.b.
prezzemolo

procedimento
pulite le seppie e tagliatele a piacimento….
in una pentola mettere l’olio e l’aglio,soffrigere un pò..
unire le seppie, e cuocere per alcuni minuti..unire il vino
e fare sfumare..mettere i fagioli…se sono in barattolo
cuocere per 10 minuti girando spesso..se sono cotti da voi
la stessa cosa… in più mettere mezzo mestolo della loro acqua.alla fine una manciata di prezzemolo..
se vi rimangono..il giorno dopo potete buttarrci dentro ..pasta tipo… tubettoni….buon appetitos

spigola in bellavista

di frugiter
chiedo scusa già da adesso per la pessima qualità della foto, ma non avevo ancora il telefonino quando la feci bensì una macchina fotografica digitale trovata in un uovo di pasqua
giuro che è proprio così..
è un piatto di effetto ma molto semplice d preparare, occorre solo un po’ di attenzione nella decorazione ed è squisitamente delicato
occorre innanzitutto una grossa spigola, ma viene bene anche con un salmone o un pesce affusolato
poi

per il court buillon
1 litro di vino bianco
2 cipolle
1 carota 1 bouquet guarnì
la scorza di mezzo limone
12 grani di pepe
1 foglia di alloro
sale
per la decorazione
1 compressa di gelatina istantanea da 1/2 litro
2 carote 2 zucchine
per la salsa (facoltativa, ma ci sta bene)
2 tuorli
1 cucchiaino di senape
3 cucchiai di tomato ketchup
1 cucchiaio di vodka
150 cc di panna da montare
30 g di uova di salmone
1 pizzico di pepe di cayenna
olio sale

metto gli ingredienti per il court buillon in una grande pesciera con 5 litri di acqua e faccio sobbolire piano per un’ora
filtro il brodo lo rimetto nella pesciera e lo faccio intiepidire
vi imergo la spigola svuotata dalle interiora e branchie spinnata (non esiste la parola ma mi piace) e avvolta in un telo
la faccio cuocere dolcemente per 25 m contando il tempo da quando il brodo comincia a FREMERE: non deve bollire assolutamente si no si rompe la polpa del pesce
faccio raffredddare il pesce nella sua acqua e poi lo sollevo con la griglia tolgo delicatamente il telo ed elimino con un coltellino tutta la pelle lasciando intatta la testa
durante la cottura del pesce preparo la gelatina secondo le istruzioni
con un rigalimone faccio delle scanalature sulla lunghezza delle carote e zucchine e poi le affetto col pelapatate in rondelle sottili e zigrinate

spennello il corpo del pesce con la gelatina ormai un po’ gelificata e lo ricopro con le verdure mettendole leggermente sovrapposte e alternando i colori
quando ho finioto spennello di nuovo con la gelatina molto delicatamente per non spostare le squame: le voglio fissare e rendere lucide
faccio scivolare il pesce sul piatto ovale e metto in frigo fino al momento del servizio

la salsa:
preparo una maionese con i tuorli e l’olio (circa un quarto)
aroamtizzo col pepe, la tomato, la senape e la vodka
metto le uova di salmone e per ultimo la panna montata
amalgamo bene e porto intavola
se volete uansalsa meno piccante potete aromatizzare la maionese con olive verdi tritate insieme ad erba cipollina, oppure il succo e la socrza tritata di mezza arancia
(così ci sta bene il pane all’arancia di romina… almeno credo…)

branzino2