Prima esperienza in: Composto Crostata!!!

Postato by Stufetta

Ciao a tutte!!!
Giorni di festeggiamenti, prima il compleanno della suocera 🙂 e poi l’anniversario di mamma e papà 🙂 🙂 🙂 (34anni!!!)
Ho fatto lo stesso dolce la crostata, ma con ricette differenti!
La prima che ho fatto ben due volte è piaciuta 😀

Crostata alla marmellata di frutti di bosco:
Impasto base:
300g farina
150g burro freddo
100g zucchero
2 tuorli
Scorza limone grattugiata

Unire la farina e lo zucchero poi i tuorli, ed infine il burro freddo a pezzetti, lavorare molto bene con le mani. Formare una palla 🙂 e lasciarla riposare in frigorifero per circa mezz’ora avvolta da pellicola.
tic tac tic tac tic tac…drinnnn drinnnn mezz’ora!!!

Tirare fuori la pasta e stenderla ahahahahhahahahahahahahahahahaahhaahahahhahahahahahahahahahahaahhahahahahahahahahahahahahahahahaha

stenderla????????????ma comeeeeeeeeeeeeeee è impossibile senza la mia carta forno!!! si appiccia ta tutte parti arggggg argggggg arggg urcaaaaaa sono le 17 e devo ancora infornareeeeeeee!!!
CALMA FRANCESCA RAGIONA, INVENTATI UNA TUA STUPIDATA….ideaaaaaaaaaaaaaaa!!!
OK non riuscirai a vincere…hihihiihihhiih risata da streghetta 😀 BATTI CARNE!!! sisisisi avete capito bene!!!
Ho preso il batti carne!!!pezzo di pasta e batti, altro pezzo e ribatti….e così via….ahahahahahh ti ho sconfitto e ti mangierò!!!!
Aggiungiere circa 500g forse anche più, di marmellata a piacere cuocere a 180 °C PER CIRCA 20/ 30 MINUTI :-D!!!

questa è stata la mia prima esperienza, nella seconda ho trovato un pezzo di carta forno in un cassetto….tutta bella piegata, potevo vederla prima??????!!!! infatti le foto sono della seconda!
si è cruda ma lo stesso risultato da cotta, solo più ABBRONZATA 😀

DSCN0325

Crostata al cioccolato e nocciole 🙂

Impasto base al ciocco

225g farina bianca

125g burro freddo

50g zucchero al velo

30g cacao amaro in polvere

1 tuorlo

pizzico sale

Procedimento: ragazze vi riporto il riassunto del libro perchè mi ha lasciato allibita (Il libro d’oro dei DOLCI, Mondadori, per chi come romy sa…è quello che mi ha regalato la mia sorellina)

Mescolare la farina, lo zucchero, il cacao, ù pizzico du 🙂 sale e poi incorporare il burro a pezzetti e mescolare bene, fino ad ottenere un composto granuloso fine, ed infine il tuorlo…wow ci sono ecco la foto!

DSCN0332Adesso il libro mi dice ” di aggiungiere acqua ghiacciata a sufficenza per ottenere una pasta liscia!! ehhhh????? ma che dici??? ci provo… 😦 è più appiccicosa di prima….forse dovevo solo immergerla senza toccarlo???? Mezz’ora in frigo…dopo di chè provo a stenderla..uff di nuovo mi manca la carta forno!!!….procedimento simile al batti carne, ma usanto il palmo della mano 😀 Cuocere a 170°C per 30 min.

Salsa al cioccolato e nocciole

300g cioccolato fondente

300ml panna

100g nocciole

Tritare ciocco e nocciole grossolanamente, sciolgiere il cioccolato a bagno mari iniseme alla panna. Lasciare raffreddare e riposare in frifo per circa un’ora, affinchè si rassoda (come dovrebbero fare le mie coscie..invece mangio troppe arancie e mi rimangono tutte lì…sisis perchè le mengio con la buccia!). Farcire l’impasto raffreddato! riposare in frigo prima di servire e spolverizzare a piacere o con zuccheroal velo oppure con cacao, altirmenti come ho fatto io, con la pasta precedentemente cotta e poi ridotta a polvere!!

ECCO TUTTO QUESTO CAOS PER CHIEDERVI UNA COSA! MAAAAAAAA PERCHè LA MIA FROLLA NON SI STENDE, RIMANE TROPPO FRIABILE, TUTTI DICONO CHE è BUONA, DEV’ESSER COSì, FANNO ANCHE IL BIS ED IL TRIS…..UHMMM A ME NON CONVINCIE!!! CHI MI Sà DIRE L’INGREDIENTE MAGICO???

io pensavo all’albume, perchè è un legante e magari tiene unita 🙂 la pasta…maaa

questo è il risultato, purtroppo la qualità della foto non è granchè….mi stavo dimenticando!

DSCN0336l’interno, si vede qualche nocciola adorata…..poi sto male ehhh, però sono troppo buone!!

DSCN0337

Annunci

11 pensieri su “Prima esperienza in: Composto Crostata!!!

  1. francesca la frolla non si alvora molto ben con le mani
    perchè cosi facendo fai cuocere il burro che da liquido e la fai impazzire
    prima fai la sbricolata
    cioeè burro freddo e farina e le lavori con la punt adelle dita come se dovessi fare il movimento per indicare i soldi… hai capito?
    quando è tutto un brciolame tipo cus cus grosso aggiungi lo zucchero e le uova.. di solito solo i tolri ma si possono mettere anche le chiare.. dipende da quanto al vuoi friabile
    lavori solo il minimo pechè ti stia insieme
    non si mette l’acqua ghiacciata… quella serve per la briseè
    poi in pellicola e in frigo
    il minimo è mezz’oora ma più cis ta e meglio è anche 4 o 5 ore non le fanno male….

  2. Fracy …….. evviva la prima crostata!!!!
    Io adooooro le crostate 🙂
    Le indicazioni te le ha già date Mavi quindi io nn posso far altro che invidiare i commensali che si sono cibati di tale goduria!!!!

  3. Quando avevo seguito il corso di cucina, lo chef ci aveva detto di non fare mai la pasta frolla in estate e che anche i pasticcieri in estate sostituiscono il burro con la margarina! (Bleah!)
    Quando la faccio io la lavoro velocemente col mixer poi ne faccio un panetto che metto in frigorifero. Di solito la preparo la sera precedente, il mattino successivo la tolgo dal frigo aspetto una mezz’oretta e poi la stendo tra due fogli di carta forno.
    Ciauz

  4. urca urca urca eccomi a rapporto!!! come potete leggere sono riuscita a mettere anche quella al ciocco ciocco!!

    @frugiter : sisi la lavoro con la punta delle dita…ahahah bella la definizone dei soldi, magariiiiii!! L’ordine degli ingredienti in effetti non lo sapevo…e l’ho fatto per ben due volte diverso!! Ahhhh la prima volta l’ho lasciata in frigo tutta la notte 😀
    Per quella al ciocco ho seguito il libro…ecco vedi l’acqua serve per altro…ma allora che dice sto scemo di un libro??!!!!

    @Lella : yuppyyyyy esperienza crosta!!!
    sisi che goduria, ehhh a me piacciono torte senza crema pasticcera panna, chantily…insomma 😀 amo i dolci ma sono un pò stramba

    @Patrizia:
    ahhhh ecco quindi è propio un dolcino invernale…davvero bleahhhh la margarina!! ama quindi si può fare nel mixer, io pensavo di no…per il calore che potrebbe dare il motore…

    Ma quindi è normale che sia così friabile???!!!

  5. la frolla DEVE essere friabile, a parte questo si puo’ fare con il blocco coltelli del mixer, lavorandola lo stretto indispensabile e ricordandosi sempre che il burro deve essere freddissimo.

  6. brave le mie frittatine ….. ma nessuna ha fatto gli auguri alla mascotte di casa …prrrrrrrrrrrrrrr 😛

    Auguroni per la suocera e per i tuoi genitori ….cucciola 🙂
    sono orgogliosa di te …so che ci stai mettendo l’anima nelle creazioni dei dolci 🙂 un beso

  7. Ah si ha ragione Birba, il burro freddissimo e le lame del mixer messe in frigo precedentemente.
    Vedrai come lavora velocemente. 🙂

    Fiorellino: margarina? what’s margarina? 😀
    Per me non dovrebbe stare neanche nei frigo ai supermercati!

  8. Tranquille la margherina non la usero mai e poi!!!
    Grazie mille a tutti dei consigli preziosi e delle dritte, si diciamo che sapevo che fosse così friabile, ma da non riuscire a stenderla, no! però senza la carta forno ehhhh!!!

    Romy grazie che dolce che sei!!!eh si vorrò esser una buona mogliettina che sforna dolci e se li pappa 😀 😀 😀 e al maritino ne lascia una fettina solo èper sapere se era buona! 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...