Vaporiera Tupperware :)

Postato da Estrelia

Girafrittatablog@gmail.com ha ricevuto una mail da parte di una  sua utente/lettrice, Nicoletta, che chiedeva informazioni sull’utilizzo della Vaporiera Tupperware .

Abbiamo  deciso così di descrivere il prodotto, le sue caratteristiche e creare una specie di tabella per le cotturea vapore di alcuni alimenti.

Vaporiera Tupperware

(foto presa da google sarà sostituita al più presto )

Prodotto

E’ realizzata in polipropilene e cuoce unicamente nel forno microonde fino ad una temperatura massima  suggerita di 600 watt circa.

La cottura avviene tramite il vapore acqueo e pertanto i cibi che meglio si prestano a questo metodo di cottura sono quelli che non ontengono grassi, come ad esempio gamberetti e pesce in genere, carne rossa e bianca, legumi, patate, cereali, verdure.

E’ composta da tre parti distinte, una casseruola della capacità di 2,5 litri, un coperchio e una griglia.

La griglia che è rotonda e che è dotata di larghi fori che permettono il passaggio del vapore, può essere fissata sia sul fondo della casseruola che del coperchio e pertanto ribaltando il contenitore è possibile cuocere anche verdure molto voluminose come cimette di broccoli o cavolfiore o verdure precotte; coprire con la base e disporre i pezzi più grossi verso l’esterno ed i pezzi più piccoli verso il centro. ( le microonde iniziano a cuocere dall’esterno  verso l’interno)

Chiudendo la Vaporiera ed allineando i manici possiamo notare che sui due lati si apre un foro che serve per far fuoriuscire il vapore durante la cottura.

Una volta aver disposto gli alimenti da cuocere sulla griglia basta versare un bicchiere d’acqua sul fondo del contenitore.

E’ utilissima anche per “terminare la cottura” di verdure surgelate o congelate.

Cotture:

Patate       10 min            650 watt

Carote        7 min             650 watt

Broccoli     7 min            650 watt

Spinaci        6 min           650 watt

Belga          10 min           650 watt

Pesce           7 min            650 watt

Riso            10 min           650 watt

Le indicazioni in tabella sono orientative, i tempi di cottura dipendono anche dalle quantità dell’alimento.

Ricette varie


Cottura del Riso

igredienti: 250 gr di Riso per insalate + 400 gr  di acqua  salata.

procedimento: mettere il riso e l’acqua nella vaporiera e cuocere per 8 minuti in microonde ad una temperatura di  650 watt, lasciare riposare 2 minuti a microonde spento e poi riprendere la cottura del riso in vaporiera per altri 2 minuti.


Cottura delle Patate

ingredienti : 400 gr di patate pelate e  tagliate  a tocchetti + 1/2 bicchiere di acqua

procedimento: disporre  le patate e l’acqua nella vaporiera e cuocere per 8 minuti in microonde ad una temperatura di 650 watt.

Ps. utilizzo le patate cotte in questo modo per una fresca insalata di patate e fagiolini, oppure le utilizzo per la cottura in forno gratinandole con pane grattuggiato, un pizzico di noce moscata e sale (risulteranno più croccanti fuori e morbide all’interno)

Cottura delle Verdure Surgelate

Disporre  le verdure ancora surgelate nella vaporiera aggiungere 1/2 bicchiere di acqua e cuocere per 7/8 minuti in microonde ad una temperatura di 600 watt.

Ps. ad es i fagiolini surgelati, disporli nella vaporiera e cuocerli 8 minuti in microonde a 650 watt.

Cottura delle Zucchine al Vapore

ingredienti : 500 gr si zucchine taglaite a rondelle + 1/2 bicchiere di acqua

procedimento: disporre le zucchine e l’acqua nella vaporiera e cuocere a 650 watt per 10 minuti.

Condire a piacere.

Cottura del Pesce a Vapore

igredienti: 1 orata o una spigola da 300 gr + 1/2 bicchiere di acqua

procedimento: disporre il pesce sopra la griglia della vaporiera , aggiungere l’acqua e cuocere  in microonde ad una temperatura di 650 watt per 10 minuti .

Condire con una salsa al limone, olio sale e pepe

Gli utilizzi sono tanti e le ricette posso variare a seconda delle necessità e dei gusti personali.

Utilizzo e cura del prodotto


Utilizzate la Vaporiera unicamente nel forno a microonde e solo con i tempi e le temperature indicate.
Prima di togliere il coperchio, orientate l’apertura per lo sfiato del vapore verso l’esterno per evitare scottature.
Non utilizzare  zucchero, olio o altri condimenti grassi all’interno del contenitore potrebbero danneggiarlo.
Si consiglia di rigenerare il cibo sempre ad una temperatura media per preservare le caratteristiche nutritive.

Speriamo  di avervi reso un consiglio gradito,  per qualsiasi informazione sul prezzo  e su come e dove acquistare il prodotto scrivete una mail alla cortese attenzione di  Birba o  Estrelia   all’indirizzo girafrittatablog@gmail.com.

Annunci

2 pensieri su “Vaporiera Tupperware :)

  1. romina..mi piace tanto questo post…..non conoscevo questa vaporiera.. oppure non me ne ero accorta….come ho fatto? boh….ormai è un mondo che ho scoperto con la topperwar a cui non rinuncio più…..al più presto la comprerò

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...